MFW MAN – ISABEL BENENATO

Isabel Benenato è tra i brand che hanno scelto per questa edizione 2019 di Milano Uomo Moda la formula “co-ed”, ovvero hanno presentato sulla passerella collezioni sia maschile che femminile.

Lo spazio Base in Via Tortona ha ospitato la sfilata della stilista napoletana, in scena da 11 anni, senza deludere chi da lei ormai si aspetta grande attenzione ai dettagli ed estrema cura artigianale dei tessuti, dalla lana, al cotone, alla seta, alla pelle, presentando quest’anno l’essenzialità dei bianchi e dei neri, con qualche tocco di rosso acceso. Non è solo questo tocco di colore ad accendere la linearità della collezione, ma anche la scelta degli accessori, come inaspettate sciarpe sottilissime, cappelli, frange e catene, sfiorando quel sentore di dark e di pank che rende la sfilata accattivante, senza mai rinunciare alla raffinatezza che sempre contraddistingue il brand. L’atmosfera, infatti, è dichiaratamente ispirata alla musica post-punk, emersa tra la fine degli Anni ’70 e l’inizio degli ’80.

La complessità della scelta di abbinamenti tanto forti si ritrova anche nella vastità di texture dei tessuti: intrecci, motivi jacquard, tartan in tessuto spazzolato, il patcwork, abbinati a sete liscissime, cotoni puliti. 

Citando la stessa designer: «Tutto in questa collezione parla di sensibilità attraverso parole piene di significato e musica».

previous arrow
next arrow
Slider

https://www.instagram.com/isabelbenenato/

© ELENA SCONFIETTI © PHOTO CREDIT – MARCO SACCHI