FIOCCO AZZURRO PER GoOut: DOPO SPOTLIME NASCE PIANO SOCIAL

GoOut srl, la startup che nel 2014 a Milano ha creato Spotlime, ha un nuovo figliuolo: il 6 giugno 2019 è nato Piano Social, un servizio di Consulenza Social Media di piccole e medie imprese, già attivo in tutta Italia.

La startup, sotto la guida del CEO Francesco Barone, 30 anni, ha integrato un nuovo fondamentale servizio che si unisce a Spotlime e SignorSeo, che si occupa di Consulenze SEO e siti webportando la società a coprire a 360° l’ambito marketing e comunicazione per i propri clienti; un’evoluzione che parte da Milano e si sta espandendo rapidamente su tutto lo stivale.

La veloce avanzata di GoOut verso questa direzione, già preannunciata lo scorso febbraio insieme al cambio al vertice della società (Barone è infatti diventato recentemente CEO), https://www.photofashionmagazine.com/spoltime-cambio-ceo-e-obiettivo-europa/ segna una chiara intenzione di espandere il business di GoOut geograficamente e in termini di offerta.

Piano Social si occupa di gestire la comunicazione online di PMI e studi di professionisti, ma anche agenzie immobiliari e ristoranti. Ciò che differenzia questo brand dai suoi competitor è la metodologia di lavoro che prevede un consulente dedicato per ogni cliente, una comunicazione taylor made e costi estremamente competitivi sul mercato.

« Lavorando a stretto contatto con i nostri clienti ci siamo resi conto che molti piccoli business necessitano di una consulenza su misura per poter gestire al meglio la propria presenza online. Per loro dialogare con le grandi aziende di Consulenza è pressoché impossibile » ha spiegato il CEO di GoOut. Per questo motivo, il modello di business di Piano Social punta a colmare il gap tra i grandi player della Consulenza e i Social Media Manager improvvisati.

Piano Social offre inoltre una consulenza gratuita per tutti coloro che ancora non hanno deciso se rivolgersi o meno ad una agenzia per la cura della propria comunicazione. In questo modo, dopo un’attenta analisi, il cliente può avere ben chiare le sue necessità ed obiettivi e al tempo stesso può  testare la professionalità della consulenza di Piano Social.

Per quanto riguarda il branding di Piano Social, il team di GoOut ha voluto dare risalto alla parola “Piano”, ovvero la strategia: questo è l’elemento chiave che spesso manca a chi gestisce la comunicazione in modo autonomo e, spesso, controproducente.

Piano Social ha già all’attivo diversi clienti per i quali cura principalmente i profili Facebook e Instagram. La dinamicità dei giovani professionisti di GoOut permette loro di poter gestire  la comunicazione di ogni piccola e media impresa, e occuparsi quindi anche dei profili LinkedIn, twitter, Google MyBusiness, TripAdvisor, Pinterest e YouTube.

Per avere un’overview sui servizi offerti da Piano Social è possibile consultare il sito www.pianosocial.com, all’interno del quale un consulente, disponibile tramite chat o telefono dalle 9 alle 19 dal lunedì al venerdì, è pronto a rispondere a qualsiasi dubbio.

GoOut ha un team eterogeneo proveniente da diverse realtà, non solo geografiche, ma anche di formazione. Grazie a questo background variegato GoOut è stato in grado di lanciare Piano Social questo giugno 2019. Nel frattempo Spotlime (disponibile gratuitamente su App Store e Google Play e consultabile anche all’indirizzo www.spotlimeapp.com) è prossima a sbarcare in Europa.

Un grande in bocca al lupo a questo giovane team: che questo obiettivo raggiunto sia solo l’inizio per il raggiungimento del meritato successo!

 

 

Credit Photo @Elena Sconfietti Photographer